Scopi del Centro Studi

Il Centro Studi, non ha scopo di lucro e deve considerarsi, ai fini fiscali, ente non commerciale.
Si esclude l’esercizio di qualsiasi attività commerciale che non sia svolta in maniera marginale e comunque ausiliaria, secondaria o strumentale al perseguimento dello scopo istituzionale.

Il Centro Studi è formato da un Assemblea Accademica, composta dai membri fondatori e dai Membri che partecipano all’attività di studio e ricerca del Centro Studi stesso.

Lo scopo principale del Centro Studi è quello di:

  1. raccogliere dati, materiali ed informazioni atti alla salvaguardia della corretta memoria della storia del forte Leone o di cima Campo (Arsiè – BL);
  2. compiere studi storici sullo sbarramento Brenta-Cismon;
  3. compiere studi generici sulla storia della Prima Guerra Mondiale;
  4. realizzare studi storici sulle fortezze del periodo bellico 1915-1918 sul territorio italiano ed austriaco;
  5. realizzare un archivio di documentazione relativo alle fortezze italiane ed austriache del periodo bellico 1915-1918;
  6. promuovere attività culturali ed eventi mirati ad una crescita culturale e civile e una più completa formazione umana e civile relativamente alla storia del forte Leone e del periodo bellico 1915-1918;
  7. pubblicare notizie online relative al Forte Leone, allo sbarramento brenta-Cismon e alla Prima Guerra Mondiale;
  8. collaborare con mezzi mediatici;
  9. organizzare convegni, seminari, manifestazioni, anche internazionali, intesi come strumento di formazione e valorizzazione delle energie e potenzialità culturali in questo campo, così come momenti di elaborazione originale di idee, concetti ed istanze di arricchimento della sfera culturale;
  10. promuovere idee per sviluppo di restauri e conservazioni di aree interessate dal conflitto bellico 1915-1918.

Quant’altro conducente al raggiungimento del fine del Centro Studi, come ad esempio:

  1. partecipare a convegni, seminari, corsi e manifestazioni, anche internazionali, intesi come strumento di formazione e valorizzazione delle energie e potenzialità culturali in questo campo e di elaborazione originale di idee, concetti ed istanze di arricchimento della sfera culturale;
  2. accedere, ove lo ritenga o sia necessario, a finanziamenti pubblici o privati fornendo tutte le garanzie che saranno richieste, al fine di raggiungere gli scopi sociali;

Il Centro Studi “Forte Leone” si occuperà inoltre di tutti i campi in cui si manifestano esperienze culturali, artistiche e formative e tutti quelli in cui si può dispiegare una battaglia civile contro ogni forma di ignoranza, di intolleranza, di violenza, di censura, sono potenziali settori di intervento di questo Centro Studi.
Il numero dei membri; al Centro Studi possono aderire le persone di ambo i sessi, indipendentemente dalla propria appartenenza politica e religiosa, cittadinanza, appartenenza etnica e professione.
Per far parte del Centro Studi è necessario presentare domanda scritta alla Direzione.

Con la domanda l’aspirante membro dovrà indicare nome e cognome, luogo e data di nascita, professione e residenza;
La domanda di iscrizione deve essere firmata dall’aspirante socio, annotandovi gli estremi di un documento di identità.
Lo status di membro, una volta acquisito, ha carattere permanente fino al momento in cui lo stesso non deciderò di uscirne o l’assemblea accademica non deciderà che vi sono le ragioni per l’espulsione del membro.